miércoles, 4 de febrero de 2015

Insediamento preistorico emerso a Sicilia


1/8

In località Valcorrente da anni Soprintendenza e Università di Catania portano avanti degli scavi che si avviano alla fase finale. Il sito presenta segni di tre diversi periodi storici, fino al 4mila a.C. Tra gli oggetti trovati vasi e falli fittili usati per rituali religiosi.

Un antico insediamento preistorico sta venendo alla luce a Belpasso, grazie al lavoro, che ormai dura da ormai diversi anni, della soprintendenza ai Beni Culturali, in convenzione con l’Università di Catania. Gli scavi archeologici didattici, nella località di Valcorrente, stanno facendo emergere resti di strutture antichissime, usate per la produzione di ceramica, anche per fini religiosi, risalenti almeno al 2300 a.C., anche se a detta degli studiosi l’intera area sembrerebbe stata occupata già molti secoli prima, addirittura a partire dal 4100 a.C. [...] catania.meridionews.it/